La Piazza

Il borgo, la piazza, il centro di tutto.

Una volta al centro della piazza gli animali dei nostri nonni si abbeveravanno alla fontana, al rientro dopo la giornata trascorsa nei pascoli.

Da bambini per noi era uno spettacolo vederli, uno spettacolo misto a paura, ma era uno dei momenti, dei tanti momenti attesi della giornata.

Con la scomparsa di quegli eventi bellissimi, si è trasformata mano a mano nel punto di incontro dei paesani, difatti quello era diventato il posto dove la mattina, dopo un riposo al di fuori di rumori ed al di fuori di tutto, ci si incontrava, e c’era sempre qualcuno che si affacciava dall uscio di casa o da una finestra chiedendo “volete il caffé?”

Non era possibile rifiutarlo.

Si stava li, era una fucina di cose, si parlava di tutto, si scherzava, ci si scazzava, ma da li nasceva sempre tutto.

Fino ad arrivare a sera, quando dopo cena, ci si rincontrava sempre li, con la voglia di dire qualcosa, qualcosa che magari era stata gia detta 2 ore prima, ma era importante e bisognava continuare a parlarne.

Questo era quel posto, questo era.

Se vuoi aiutarci a ricostruire la nostra Piazza, la nostra identità, per aiutarci a continuare a creare eventi per il nostro borgo e per il nostro territorio …………. GRAZIE!!!